Branca dell’osteopatia volta a risolvere disturbi di mobilità/motilità degli organi endo-toracici ed endo-addominali. 
 

 


Perché l’osteopatia viscerale
Molti sono a conoscenza dell’utilità dell’osteopatia nella risoluzione di disturbi muscolari e articolari, in particolare del collo e della schiena. Molti però non sanno che buona parte di questi disturbi sono dovuti ad un’alterazione posturale, causata da una tensione anomala degli organi interni, spesso latente e non conclamata. 
Indicazioni di trattamento
I disturbi viscerali per cui l’osteopatia si considera utile mediante il proprio trattamento sono:


• Stitichezza
• Colon irritabile
• Ptosi renale
• Ptosi della vescica
• Incontinenza urinaria
• Aerofagia
• Aderenze cicatriziali
• Esiti di pleurite
• Esiti di bronchite
• Ernia iatale
• Reflusso gastro-esofageo

 


  • Instagram Icona sociale
  • Facebook Social Icon